Топ-100

Pedologia

La pedologia è la scienza che studia la composizione, la genesi e lalterazione del suolo, dovuto sia a fattori biotici che abiotici. È una branca delle scienze della Terra in generale e dellagronomia. Suo padre, il fondatore è pensato per essere il geografo russo Vasily Vasilevič Dokučaev.

image

1. Sfondo storico. (Historical background)
Lesperienza di migliaia di anni di agricoltori riconoscono che, i terreni non sono tutti uguali e che le diverse caratteristiche che corrispondono a diverse capacità di colture da foraggio. Fin dagli inizi della scienza della coltivazione dei primi studiosi della materia hanno cercato, quindi, di distinguere il terreno cercando di identificare le peculiarità che rendono le categorie tassonomiche. La classificazione delle principali agronomo latino, Lucio Giunio Moderato Columella è, tuttavia, molto semplice, ma è accompagnato da istruzioni per fare alcuni semplici test sulle proprietà del suolo.
La conoscenza del suolo rappresenta un passo essenziale con larabo Ibn al-Awwam, che apre il manuale dichiarando che la conoscenza del territorio è la prima cosa in agricoltura. La raccolta di notizie di geografi, agronomi e botanici di tutto il mondo arabo, lautore del Siviglia provare un autentico geografia della terra dallIndo al Guadalquivir, un obiettivo per il quale la notizia che raccoglie sono davvero troppo rudimentale, anche se alcune descrizioni magistrale dimostrare le ambizioni della scienza araba.
Nel Rinascimento, brescia, Agostino Gallo offre un interessante elenco di terreni con caratteristiche differenti, nel capitolo sul lavoro di suolo.
Nel Xvii secolo, linglese John Evelyn proposto una dotta disquisizione sulle proprietà del suolo, che mostra, in sostanza, i concetti più evanescente della fisica aristotelica. Nicolas-Théodore de Saussure assicura una politica del cardinale per il futuro della scienza del suolo, impresa analisi delle ceneri di piante, il presupposto della conoscenza degli elementi la cui presenza nel suolo e promuove il loro sviluppo. Mentre il concetto di fertilità chimica, il concetto chiave sul piano agronomico degli studi sul suolo, è gradualmente sottolineato da Justus von Liebig e il britannico John Bennet Lawes e Henry Gilbert, un agronomo francese Adrien de Gasparin, pone le basi per lanalisi fisica del suolo e analisi di un precursore per la svizzera, Schuebler, e propone dei metodi per analizzare undici proprietà fisiche del suolo, dal colore alladesività.
Lautentica scienza del suolo è una creatura, tuttavia, tra il terzo e lultimo quarto del xix secolo, due scienziati russi, Vasily Vasilevič Dokučaev e Sergej Vinogradskij. Il primo, uno studente di geografia a San Pietroburgo negli anni in cui la siccità ripetuto accese paure dellesaurimento di fertilità della steppa, una fonte ricca di esportazioni di cereali, e ha infiammato il dibattito sulle origini del manto del terreno di nero che lo copre, l" černozem”, si è impegnato a confrontare le teorie proposte dai geografi, geologi e botanici e identifica gli errori che hanno in comune, la formula del teorema di trasformazione del territorio, qualunque sia la loro origine geologica, secondo il clima di ogni regione, il teorema che costituiranno la base della scienza del suolo moderna. Il secondo, medico e chimico, ha studiato i metodi di analisi batteriologiche Louis Pasteur, e in base a tali metodi si occupa dello studio della vita dei batteri nel suolo, la creazione di microbiologia del suolo.
Nato in Russia, la pedologia conosce uno straordinario sviluppo negli Stati Uniti damerica, il teatro alla fine degli anni venti del catastrofico ciclone che sarà ricordato come" la polvere di coppe” che oscurò il cielo di New York, riversato nelloceano Atlantico, milioni di tonnellate di suolo di tutta la costa, dal Texas al Nebraska. È il risultato dello sfruttamento di agraria eccessivo dei terreni predesertici. Dopo il disastro, il Paese ha fatto grandi investimenti nella scienza, la creazione di un organismo scientifico e la protezione del suolo, il Suolo e la Conservazione del Suolo Servizio. Il risultato missionari scientifico sarà lelaborazione dei più autorevoli classificazione del suolo del mondo, la tassonomia del suolo secondo lUSDA.

2. I "capitoli" della scienza del suolo. (The "chapters" of the science of soil)
Lo studio del suolo può essere articolato in funzione di molti parametri che la caratterizzano, come, per esempio, la sua origine, e classificate, tenuto conto delle sue proprietà:

2.1. I "capitoli" della scienza del suolo. Classificazione. (Classification)
Ci sono principalmente tre tipi di terreni:
Terreni Intrazonali. (Land Intrazonali)
Terreni Zonale. (Land Zonal)
Terreni Azonali. (Land Azonali)

2.2. I "capitoli" della scienza del suolo. Terreni Intrazonali. (Land Intrazonali)
Sono zone di transizione tra Zonale e Azonali. Essi sono suddivisi in:
Idromorfi, hanno la caratteristica comune di essere condizionata dalla presenza di fresche acque delle paludi e zone allagate.
Salini, che è anche chiamato con il nome di calciformi, sono tipiche di regioni scarsamente drenato o depositi costieri.

2.3. I "capitoli" della scienza del suolo. Terreni Azonali. (Land Azonali)
Esso è diviso in:
Regosuoli, che sono presenti in corrispondenza di terreni alluvionali e di sabbia e a secco.
Litosuoli, terreni con presenza di rocce.

2.4. I "capitoli" della scienza del suolo. La proprietà della terra. (The properties of the earth)
Le proprietà di un suolo sono il risultato dellazione dei diversi fattori che hanno portato alla sua pedogenesi, il concetto è stato formalizzato nel 1941 dal pedologo Jenny, nella prima versione della sua famosa equazione che collega le proprietà osservate di terreno indipendente fattori che determinano la sua formazione:
S = f c l, o, r, p, t. {\displaystyle S=fcl,o,r,p,t.\ }
dove:
T = tempo di orario di inizio della formazione di un suolo.
P = la roccia madre, dallinglese materiale.
S = qualsiasi proprietà del suolo.
. = altri fattori di importanza locale.
O = organismi. (O = organisms)
Cl = clima. (Cl = climate)
R = topografia, intesa come rilievi, dallinglese sollievo.
Una volta formato, il suolo è caratterizzato da una serie di proprietà fisiche, chimiche e biologiche.

2.5. I "capitoli" della scienza del suolo. Proprietà fisiche del suolo. (Physical properties of the soil)
Includono parametri importanti, tra cui:
Tessitura: è la granulometria in cui si dividono le particelle che compongono il terreno, le più piccole particelle, maggiore è la superficie per unità di volume.
Adesione e di altri parametri.
Struttura: indica la modalità con cui le singole particelle insieme per formare aggregati tenuti insieme da sostanze chiamate di calce, e separati da superfici di rottura. La presenza di una buona struttura assicura generalmente più elevati di qualità del suolo.
Porosità: esprime il volume degli spazi vuoti del terreno come il rapporto espresso in percentuale del volume totale.
Colore. Attraverso il Sistema, di colore Munsell.
Di temperatura. (Temperature)

2.6. I "capitoli" della scienza del suolo. Proprietà chimiche del suolo. (The chemical properties of the soil)
Sono le proprietà che dipendono da fenomeni chimico-fisici, ma sono anche legate al clima e agli organismi viventi presenti nel terreno.
PH: il pH ottimale del suolo è generalmente compreso tra 5.5 e 8.5, al di fuori di questi valori, la possibilità di avere una vita biologica coerente, diventa piuttosto difficile.
Potere assorbente del terreno: è la proprietà che ha un suolo di trattenere acqua e sostanze nutritive essenziali per la crescita delle piante e dei microrganismi.
Soluzione circolante: è una soluzione molto diluita di sali, da che piante disegnare le sostanze nutritive e lacqua necessaria per la loro crescita.

del pedologo L Associazione intende: promuovere la conoscenza della pedologia divulgare i campi di interesse della pedologia promuovere il pedologo come
Giordano, Pedologia Edizioni UTET, Torino, 1999. ISBN 88 - 02 - 05393 - 6. D. Magaldi, G. A. Ferrari, Conoscere il suolo - Introduzione alla pedologia ETAS libri
della cattedra di geologia applicata e la direzione dell Istituto di pedologia di quell ateneo, in sostituzione di Gioacchino De Angelis d Ossat, nel
In pedologia si definisce illuviazione un processo che avviene in seguito al percolamento di acqua di precipitazione atmosferica che, nel suo movimento
In pedologia l eluviazione è un processo per cui l acqua meteorica, una volta venuta a contatto con un suolo, comincia un movimento verso il basso durante
Pietroburgo, 8 novembre 1903 è stato un geografo e pedologo russo. Viene considerato il padre della pedologia o scienza del suolo, a causa dei suoi numerosi
Giordano. Pedologia Edizioni UTET, Torino, 1999. ISBN 8802053936. D. Magaldi, G.A. Ferrari. Conoscere il suolo - Introduzione alla pedologia ETAS libri
Giordano. Pedologia Edizioni UTET, Torino, 1999. ISBN 88 - 02 - 05393 - 6. D. Magaldi, G.A. Ferrari. Conoscere il suolo - Introduzione alla pedologia ETAS libri
livelli tassonomici anche molto elevati. A. Giordano, Pedologia p. 181 A. Giordano. Pedologia pag. 215. P. Casati, F. Pace. Scienze della Terra
Giordano. Pedologia Edizioni UTET, Torino, 1999. ISBN 8802053936. D. Magaldi, G.A. Ferrari. Conoscere il suolo - Introduzione alla pedologia ETAS libri
Giordano. Pedologia Edizioni UTET, Torino, 1999. ISBN 8802053936. D. Magaldi, G.A. Ferrari. Conoscere il suolo - Introduzione alla pedologia ETAS libri

Giordano. Pedologia Edizioni UTET, Torino, 1999. ISBN 8802053936. D. Magaldi, G.A. Ferrari. Conoscere il suolo - Introduzione alla pedologia ETAS libri
Conoscere il suolo - Introduzione alla pedologia pag.58. A. Giordano. Pedologia pagg. 181 - 182. A. Giordano. Pedologia pag. 181. P. Casati. Scienze della
Giordano, Pedologia Torino, Edizioni UTET, 1999, ISBN 88 - 02 - 05393 - 6. D. Magaldi e G.A. Ferrari, Conoscere il suolo Introduzione alla pedologia Milano
Giordano. Pedologia Edizioni UTET, Torino, 1999. ISBN 88 - 02 - 05393 - 6. D. Magaldi, G.A. Ferrari. Conoscere il suolo - Introduzione alla pedologia ETAS libri
of the 1941 McGraw - Hill publication pdf file format. A. Giordano. Pedologia Pag. 128. Edizioni UTET, Torino, 1999. ISBN 88 - 02 - 05393 - 6. H. Jenny
professore emerito dello stesso ateneo. Ha svolto un intensa attività nella pedologia occupandosi delle caratteristiche dei terreni, con particolare riferimento
Giordano. Pedologia Edizioni UTET, Torino, 1999. ISBN 8802053936. D. Magaldi, G.A. Ferrari. Conoscere il suolo - Introduzione alla pedologia ETAS libri
Giordano. Pedologia Edizioni UTET, Torino, 1999. ISBN 8802053936. D. Magaldi, G.A. Ferrari. Conoscere il suolo - Introduzione alla pedologia ETAS libri
immobilizzato sotto forma di apatite. Andrea Giordano, Pedologia pp. 238 - 244 Andrea Giordano, Pedologia UTET, 1999, ISBN 88 - 02 - 05393 - 6. Altri progetti Wikimedia