Топ-100
  • Tempo di attacco della sonorità Tempo di attacco della sonorità

    In fonetica, il tempo di attacco del suono, comunemente abbreviato con lacronimo inglese VOT, è una caratteristica della produzione delle consonanti sonore. ...

  • Stod Stod

    Il stod può essere pronunciato in modi diversi, ma luso di una normale conversazione è realizzato come una contrazione della glottide, ma nel linguaggio cust...

  • Sigmatismo Sigmatismo

    Il sigmatismo è uno dei difetti di pronuncia della lingua il più comune. Il fenomeno è popolarmente chiamato zeppola, lisca, S o S sifula. Appartiene alla di...

  • Sandhi Sandhi

    Il sandhi è un termine usato dagli antichi grammatici indiani, e poi la lingua della fine del Xix secolo per indicare linsieme dei cambiamenti nella pronunci...

  • Pronuncia Pronuncia

    La pronuncia è il modo in cui una parola o di una lingua, o il modo in cui qualcuno dice una parola. Una parola può essere pronunciata in modo diverso dai va...

  • Prenasalizzazione Prenasalizzazione

    Il prenasalizzazione delle consonanti occlusive o fricative è un fenomeno fonetico, che modifica una consonante, rendendo preceduta da una consonante nasale,...

  • Monottongo Monottongo

    Un monottongo è una voce creata con un vocoide singolo, la cui articolazione, dallinizio alla fine è stabile e non si muove a nuove posizioni, a differenza d...

  • Lenizione Lenizione

    La parola è una forma di mutazione di consonanti che appare in molte lingue. La lenizione di nomi appare, in particolare, ma non esclusivamente, nel contesto...

  • Legge di Verner Legge di Verner

    La legge di Verner, che prende il nome dal linguista danese Karl Verner, descrive la trasformazione in proto-germanico da occlusiva * b, * d, * z, * g, * gʷ ...

  • Lallazione Lallazione

    Per babbling si riferisce alla produzione di pre-linguistica neonati a partire dal settimo mese caratterizzato da coppie di vocali e di consonanti e ben defi...

  • Intonazione (linguistica) Intonazione (linguistica)

    L passo è un tratto prosodico che comprende la totalità dei fenomeni acustici, strutturato sulla cosiddetta correlati acustici che indicano linizio e la fine...

  • Fonetica articolatoria Fonetica articolatoria

    Nellambito delle discipline di lingua, fonetica articolatoria è un ramo della fonetica. Essa si occupa della descrizione del processo di produzione dei foni ...

  • Effetto Lombard Effetto Lombard

    Leffetto Lombard è la tendenza involontaria di altoparlanti per aumentare lintensità della loro voce in presenza di un rumore di fondo che interferisce con l...

  • Dizione Dizione

    La dizione è il modo in cui si articolano i suoni che compongono il linguaggio. Con questo termine si intende, oltre alla mera pronuncia delle parole, logget...

  • Diagramma vocalico Diagramma vocalico

    Un diagramma vocale è una rappresentazione schematica delle vocali. A seconda della lingua presa in considerazione, può prendere la forma di un triangolo o d...

  • Associazione fonetica internazionale Associazione fonetica internazionale

    LAssociazione fonetica internazionale, oppure AFI, in inglese, International Phonetic Association, o IPA, in francese, Associazione phonétique internationale...

  • Fonetica Fonetica

    La fonetica, "suono" o "voce") è la branca della linguistica relativa alla sostanza dellespressione, che studia la produzione e la percezione di suoni di dis...

Fonetica

La fonetica, "suono" o "voce") è la branca della linguistica relativa alla sostanza dellespressione, che studia la produzione e la percezione di suoni di dis...

Accento secondario

In fonetica per stress secondario si intende enfasi ingegnere situato sulla sillaba che precede quello in cui cade principale è molto chiaro. In italiano si ...

Acrofonia

L acrofonia è la legge della fonetica in cui, nel tempo, un personaggio che ha perso il suo significato originale e acquisito il suono iniziale. Per esempio ...

Anafonesi

L anafonesi è una trasformazione che riguarda le due vocali in posizione di radice, che deriva dal latino E / I e / O U., In determinati contesti, queste due...

Aplologia

In linguistica, l aplologia è un fenomeno di modifica di una parola o la formazione di nuove, attraverso la scomparsa di una sillaba da un processo di dissim...

Apofonia latina

L apofonia latina è un tipo di apofonia trovato in lingua latina, diversi dallapofonia indo-europea, comune a tutte le lingue indo-europee. Mentre lapofonia ...

Associazione fonetica internazionale

LAssociazione fonetica internazionale, oppure AFI, in inglese, International Phonetic Association, o IPA, in francese, Associazione phonétique internationale...

Avanzamento o retrazione della radice della lingua

In fonetica articolatoria, lavanzamento della radice della lingua, spesso designato con la sigla ATR, è unespansione di cavità farigea, causato dallavanzamen...

Baritonesi

La baritonesi è un fenomeno di fonetica di alcune lingue, per cui chiara tonico non cade mai sullultima sillaba, cioè non ci sono parole tronche. La baritone...

Betacismo

Il betacismo designa luso del grafema in luogo di, generali e di intercambiabilità di queste lettere può essere visto nel tardo latino, in particolare durant...

Clitico

In linguistica, un clitico è un elemento che ha nello stesso tempo, alcuni di proprietà di una parola indipendenti le altre tipiche di un affisso. Molti clit...

Computer Aided Transcription

Si tratta di una speciale categoria di software che permettono la traduzione in modo chiaro e in tempo reale lintervento preso da una tastiera stenografica. ...

Continuante

Il procedimento è un suono prodotto con la chiusura parziale del tratto vocale, che è a dire, qualsiasi suono che non è unocclusiva o nasale. Unaffricata è c...

Desonorizzazione finale

La desonorizzazione finale o indurimento delle consonanti finali, o in tedesco Auslautverhärtung è un processo fonologico sistematico in cui cè la perdita di...

Devocalizzazione in iato

La devocalizzazione in pausa è un fenomeno di cambiamento nel linguaggio per il quale una vocale in pausa, perde il suo status come un nucleo sillabico, dive...

Diagramma vocalico

Un diagramma vocale è una rappresentazione schematica delle vocali. A seconda della lingua presa in considerazione, può prendere la forma di un triangolo o d...

Dislalia organica periferica

La dislalia di organico dispositivo è un errore di pronuncia determinato da unalterazione primo allenamento, traumatica, o con conseguente paralisi periferic...

Dittongazione romanza

La dittongazione romanza è un fenomeno fonetico che caratterizza levoluzione della maggior parte delle lingue romanze rispetto al latino. Si tratta di una di...

Dizione

La dizione è il modo in cui si articolano i suoni che compongono il linguaggio. Con questo termine si intende, oltre alla mera pronuncia delle parole, logget...

Durata (linguistica)

In fonetica, la durata è un parametro essenziale acustico. È la quantità fisica della nozione fonologico quantità. Gli aggettivi "breve" e "lungo" sono utili...

Effetto Lombard

Leffetto Lombard è la tendenza involontaria di altoparlanti per aumentare lintensità della loro voce in presenza di un rumore di fondo che interferisce con l...

Epentesi

L epèntesi è un fenomeno di fonetica storica, che consiste di nellaggiunta di un suono allinterno di una parola e può verificarsi per diversi motivi, e in di...

Erosione fonetica

L erosione fonetica è dovuto al fatto che a un certo punto della sua storia, una parola diventa più corta e perdita di peso fonetica, che è, diventa troppo c...

Metatesi (linguistica)

La metatesi è un processo di cambiamento e di fonetica per cui lordine di successione di due fonemi è invertita. Spesso si verifica in presenza di e, talvolt...

Fonetica acustica

Nella zona di linguistica e fonetica acustica è un ramo della fonetica. Si occupa dello studio dei foni da un punto di vista fisico. Quindi, anche del dispos...

Fonetica articolatoria

Nellambito delle discipline di lingua, fonetica articolatoria è un ramo della fonetica. Essa si occupa della descrizione del processo di produzione dei foni ...

Fonetica percettiva

Nella zona di linguistica, fonetica, percettiva o uditiva è un ramo della fonetica. Studia la percezione di foni o i suoni di discorso.

Fonogenia

Il fonogenia è linsieme delle qualità timbriche, di articolazione e di espressione che rendono piacevole alludito un elemento in particolare. In aggiunta all...

Fonosemantica

Il fonosemantica è la branca della linguistica che studia il rapporto tra la fonetica e semantica delle lingue naturali. Il fonosemantica descrive e interpre...

Fonosimbolismo

In linguistica, il fonosimbolismo indica la capacità dei suoni del linguaggio per interagire attraverso la loro qualità acustica e articolatoria con il signi...

Frangimento (linguistica)

In linguistica storica, la rottura o frangimento o la frattura della vocale, è il cambiamento di un monottongo in un dittongo o trittongo. Il cambiamento in ...

Frattura (frangimento)

Per frattura si riferisce ad un particolare fenomeno fonetico per cui una vocale breve radice è "fringe", o per meglio dire, si espande in due elementi, la v...

Geminazione consonantica

In fonetica, la consonante geminata indica un suono consonante, la cui durata è nettamente superiore a quella delle consonanti, lordinario, il detto breve o ...

Gorgia toscana

La gorgia toscana è un fenomeno di caratteristiche fonetiche, in modo più o meno marcato, i dialetti toscani. Più precisamente, il gorgia riguarda le consona...

Intonazione (linguistica)

L passo è un tratto prosodico che comprende la totalità dei fenomeni acustici, strutturato sulla cosiddetta correlati acustici che indicano linizio e la fine...

Lallazione

Per babbling si riferisce alla produzione di pre-linguistica neonati a partire dal settimo mese caratterizzato da coppie di vocali e di consonanti e ben defi...

Laringalizzazione

Il laringalizzazione o vocali, laringe, o registrare laringe è il più basso di registro vocale umano ed è prodotto da un rilassamento della chiusura, glottal...

Legge di Grassmann (linguistica)

La legge di Grassmann è una legge di fonetica noto come "dissimilazione dellaspirata iniziale" e definiti per la prima volta nel 1863 dal linguista Hermann G...

Legge di Osthoff

La legge di Osthoff è un fenomeno di fonetica, ortografia, che si verifica nella lingua greca antica e in lingua latina. Si afferma che una vocale lunga ridu...

Legge di Pedersen

La legge di Pedersen è una legge di fonetica è definito da Cristiano Uhlenbek nel 1894, e da Holger Pedersen nel 1895 per le lingue slave. Dato che larticolo...

Legge di Verner

La legge di Verner, che prende il nome dal linguista danese Karl Verner, descrive la trasformazione in proto-germanico da occlusiva * b, * d, * z, * g, * gʷ ...

Legge fonetica

In linguistica storica, le leggi della fonetica sono le modifiche che sono state riconosciute come regolare i partecipanti nella storia di una lingua o di un...

Lenizione

La parola è una forma di mutazione di consonanti che appare in molte lingue. La lenizione di nomi appare, in particolare, ma non esclusivamente, nel contesto...

Monottongo

Un monottongo è una voce creata con un vocoide singolo, la cui articolazione, dallinizio alla fine è stabile e non si muove a nuove posizioni, a differenza d...

Mutazione consonantica

La mutazione consonantica in lingua e in sync è una modificazione fonetica, concernente la modifica delle consonanti di una parola in base al contesto morfol...

Ortoepia

L ortoepìa è la corretta pronuncia della lingua, considerati nel loro sviluppo orale è in rapporto con la scrittura.

Palatalizzazione

In fonetica, non è detto palatalizzazione il fenomeno per cui le consonanti velari trasformare il corrispondente consonanti palatali, che è, in cui il punto ...

Pausa (linguistica)

In linguistica, una pausa è una rottura nella catena parlata. Le ragioni che portano ad una rottura, sono fondamentalmente tre: Esitazione nello sviluppo del...

Prenasalizzazione

Il prenasalizzazione delle consonanti occlusive o fricative è un fenomeno fonetico, che modifica una consonante, rendendo preceduta da una consonante nasale,...

Pronuncia

La pronuncia è il modo in cui una parola o di una lingua, o il modo in cui qualcuno dice una parola. Una parola può essere pronunciata in modo diverso dai va...

Pronuncia italiana della lingua inglese

Come è quasi inevitabile nellapprendimento di una lingua straniera, le strutture della fonetica della loro lingua, il che influenza la pronuncia della lingua...

Prostesi

Il pròstesi o pròtesi è un fenomeno di fonologia che è nellaggiunta di un elemento non etimologico, di una vocale o di una sillaba allinizio di una parola. È...

R intrusa e di collegamento

R intruse e la connessione sono un fenomeno di sandhi di lingua inglese per il quale cera una consonante rotica tra due morfemi consecutivo in cui normalment...

Raddoppiamento fonosintattico

In italiano, il raddoppiamento sintattico (sintassi, o, anche, cogeminazione) indica il raddoppio subito nella pronuncia con la consonante iniziale di una pa...

Rotacismo

Il rotacismo è una modificazione fonetica e consistenti nella trasformazione di una consonante classe rotica. In genere, questo è il cambiamento di una conso...

Rotazione consonantica

Il periodo di rotazione consonantica sono indicati alcuni fenomeni di cambiamento fonetico che possono verificarsi nel corso dello sviluppo di una lingua. Le...

Sandhi

Il sandhi è un termine usato dagli antichi grammatici indiani, e poi la lingua della fine del Xix secolo per indicare linsieme dei cambiamenti nella pronunci...

Scala di sonorità

La fonetica e la fonologia, la scala del suono è una gerarchia che si riferisce sia allintensità del suono intrinseco è allintensità percepito. La scala è or...

Sigmatismo

Il sigmatismo è uno dei difetti di pronuncia della lingua il più comune. Il fenomeno è popolarmente chiamato zeppola, lisca, S o S sifula. Appartiene alla di...

Sincope (linguistica)

Il sìncope è un fenomeno di fonetica storica, che consiste di nelleliminazione di uno o più fonemi allinterno della parola: Cal la dus lat. → caldo. Ver e cu...

Sonorizzazione settentrionale

Il sistema audio per il nord indica il processo mediante il quale locclusiva sorda di latina sono diventati, nelle lingue romanze della Romania occidentale d...

Spirantizzazione delle labiali

La spirantizzazione dei fonemi labiali è un fenomeno che ha portato alla fonemi /b / e /w / del latino classico al latino volgare con una pronuncia fricativa...

Stod

Il stod può essere pronunciato in modi diversi, ma luso di una normale conversazione è realizzato come una contrazione della glottide, ma nel linguaggio cust...

Tempo di attacco della sonorità

In fonetica, il tempo di attacco del suono, comunemente abbreviato con lacronimo inglese VOT, è una caratteristica della produzione delle consonanti sonore. ...