Топ-100

Penisola linguistica

Una penisola linguistica è un territorio di modeste dimensioni, dove la maggioranza della popolazione parla una lingua diversa da quella ufficiale dello stato in cui si trova, rimanendo però confinante con la madrepatria, a differenza di unisola linguistica, che resta invece isolata.
Riportare tutte le penisole linguistiche è quasi impossibile, dato che è molto facile trovarne di piccolissime dimensioni presso i confini; qui di seguito vengono quindi citate solo quelle che riguardano lItalia.

1.1. Penisole linguistiche in Italia Germanofone
Timau Tischlbong, frazione di Paluzza UD, Friuli-Venezia Giulia, è una piccola penisola carnica bavarese austro-bavarese di circa 500 abitanti.
LAlto Adige Südtirol o Provincia autonoma di Bolzano è talmente grande che chiamarla penisola linguistica è quasi un errore, meglio ricordarla come regione etnica.

1.2. Penisole linguistiche in Italia Val Canale
Fa eccezione per la sua particolarità la Val Canale Kanaltal / Kanalska Dolina / Val Cjanâl in provincia di Udine, che ha come centro principale Tarvisio ted. e friul. Tarvis / slov. Trbiž; essa infatti è famosa per essere unarea dincroci culturali in cui coesistono litaliano, il friulano, il tedesco e lo sloveno, ed essendo confinante sia con lAustria, sia con la Slovenia, risulta essere una penisola linguistica slavo-germanica.

1.3. Penisole linguistiche in Italia Slavia Veneta
Le Valli del Natisone formano la Slavia Friulana. Beneška Slovenija

2. Penisole italofone allestero
NellAdriatico orientale, lIstria Slovenia e Croazia e la Dalmazia Croazia ed in parte Bosnia ed Erzegovina e Montenegro, essendo tutte confinanti tra loro, formano ununica ed "allungata" penisola linguistica ribattezzabile come Illiria italiana o italica, anche se, soprattutto in Dalmazia, la lingua italiana sta definitivamente cedendo il posto alle parlate slave.
In Svizzera, il Canton Ticino le valli meridionali del Canton Grigioni: Val Mesolcina, Val Bregaglia, Val Calanca e Val Poschiavo, formano la Svizzera italiana.

3. Terra Mentonasca
La Terra Mentonasca è da considerarsi un caso a parte: per i linguisti italiani è una penisola ligure con influenza occitana; viceversa in Francia è considerata parte dellarea linguistica dOc; in realtà è zona etnico-linguistica di transizione. Ha come centro principale Mentone dalla quale deriva il nome e comprende anche il principato di Monaco; politicamente è parte integrante del dipartimento Alpes-Maritimes Francia, ex Nizzardo.

tra penisole linguistiche serbi, croati, rumeni e magiari e isole linguistiche slovacchi, ruteni, e altri Immersione linguistica Isola linguistica su
Con il termine lega linguistica detta anche area linguistica area di convergenza, area di diffusione o con il termine tedesco Sprachbund pronunciata
La minoranza linguistica greca d Italia, così come riconosciuta dallo Stato italiano, è composta dalle due isole linguistiche della Bovesìa, Vallata dell Amendolea
giuridico di minoranza linguistica avendo riservato il legislatore regionale la tutela linguistica alle sole comunità etnico - linguistiche parlanti la lingua
geografia linguistica Da queste varianti si possono ricavare le isoglosse e quindi definire - tramite uno studio approfondito - i confini linguistici delle
germanici, rappresenta una penisola linguistica perché confina sia con l Austria, sia con la Slovenia. Sia la minoranza linguistica friulana che quella slovena
caratterizzati dall uso delle lingue osco - umbre, famiglia linguistica indoeuropea attestata nella Penisola italica tra il I millennio a.C. e i primi secoli del
La linguistica romanza è quella parte della linguistica che studia i cambiamenti a livello fonetico, morfologico, sintattico e lessicale che hanno portato
una regione geografica dell Asia occidentale: si tratta di una grande penisola compresa nell odierna Turchia, bagnata dal Mar Mediterraneo a sud, dal
La penisola si è formata grazie alle masse granitiche che fanno parte della catena montuosa degli Slieve Mish, situati all ingresso della penisola non
Linguistic Bibliography LB è una pubblicazione annuale di linguistica teorica, in inglese e francese, che dal 1949 fornisce le descrizioni bibliografiche
reciprocità linguistica che non è sufficiente per affermare che c è una linguistica balcanica separata, come c è una linguistica romanza, una linguistica germanica
Danimarca. Nel linguaggio italiano il termine a volte si riferisce alla Penisola Scandinava, oppure ad una regione più vasta che include anche Finlandia