Топ-100

Elemosina

Lelemosina significa latto di una donazione libera, principalmente in denaro ad una persona in stato di bisogno. Laiuto a persone in stato di bisogno è incoraggiato da tutte le principali religioni. In ambito cristiano, la raccolta di elemosine prende il nome di elemosina. Attendere esplicitamente che il denaro è detto di andare a chiedere lelemosina, e con una singola parola che hai detto a mendicare.

image

1. Etimologia. (Etymology)
Il termine deriva dal greco eleèo =ho la compassione, che attraverso laggettivo eléemon =compassionevole è andato per il mercato latino cristiano eleemosyna, e da lì verso le lingue romanze e non lelemosina, il tedesco Almosen.

2. Il significato le implicazioni. (The meaning and implications)
Secondo la sociologia, lelemosina essere distinto dal dono, perché questultimo sarebbe, in generale, essere parte di un sistema di scambio, il rito, o sociale, per definizione, implica reciprocità e di instaurare un rapporto di parità tra le due parti coinvolte, che passa attraverso il consolidamento di una relazione. Secondo la dottrina marxista, lelemosina è basato sulla disparità tra chi dà e chi riceve, sul piano economico e sociale, e noi vi proponiamo di stabilire alcun rapporto diretto con la persona ricevente, ma si dovrebbe concludere quando si portano lo stesso della donazione, favorendo il consolidamento del fatto ingiusto diversità socio-economiche. Anche intesa in un senso più ampio, è stato escluso dalla dottrina pura del capitalismo liberista come un atto di non-economico, semplicemente perché estraneo alla logica di mercato. Inoltre, alcuni sociologi sottolineano che le donazioni fatte a persone che esercitano laccattonaggio come professione non contribuire allinstaurazione di giustizia sociale.

3. Nelle diverse tradizioni religiose. (In the various religious traditions)
La maggior parte delle tradizioni religiose chiedono ai loro fedeli gesti di attenzione verso i poveri e condividere la ricchezza, unattenzione che viene indicata con termini diversi e, inoltre, assume un contenuto diverso:
Nel Cristianesimo si parla di carità. In un messaggio per la Quaresima 2008, Benedetto XVI ha sottolineato alcuni aspetti dellelemosina cristiano: essa è, insieme con la preghiera e il digiuno, e un impegno per il processo di rinnovamento della quaresima i cristiani, aiuta a superare la tentazione costante di dellidolatria di denaro, che deve essere nascosta, come dice il Vangelo, e non per evidenziare noi stessi, non è semplice filantropia, ma unespressione concreta della carità cristiana, suggerisce, come dice la Scrittura, che cè più gioia nel dare che nel ricevere, può avere come conseguenza, anche il perdono dei peccati, perché ci avviciniamo agli altri ci porta più vicino a Dio, ci insegna la generosità dellamore, perché lamore vero è quello che ci dà tutto se stesso, ci aiuta a seguire lesempio di Gesù che si è fatto povero per arricchirci con la sua povertà, ed è quindi un mezzo per approfondire la nostra vocazione cristiana, ha valore solo in quanto ispirati dallamore del treno, spiritualmente, a crescere nella carità e riconoscere nei poveri Cristo stesso, ti darà un segno del dono più grande che è la testimonianza di Cristo.
Nel Buddismo, questa pratica prende il nome di Brahmsta. Lelemosina per i monaci è un dovere spirituale per laici buddisti, mentre quella verso i bisognosi è un modo per esprimere la compassione, la virtù importante per un buddista, lelemosina aiuta a superare lattaccamento ai beni materiali e per ottenere meriti spirituali, ma deve essere fatto senza compiacimenti né il desiderio di ricompensa.
Antica Grecia, i mendicanti e gli stranieri che sono stati considerati per essere sotto la protezione di Zeus, che lo puniti coloro che hanno rifiutato di accettarli e a casa loro, anche, nella mitologia greca e nella mitologia romana cerano dèi, Grazie, legata alla generosità.
NellInduismo prende il nome di dānā ed è uno degli aspetti che caratterizzano una vita virtuosa.
Lislam mette la zakat tra i suoi pilastri, anche se è unelemosina obbligatoria per usufruire della propria ricchezza dopo che, attraverso di essa, "purificato", accanto alla zakat è simile alla decima che è stato in uso nellebraismo e nel cristianesimo cè una forma di volontariato elemosina chiamato saddka.
Il Bahaismo fornisce lhuqúqulláh, unofferta da parte dei fedeli, i cui proventi sono utilizzati per scopi di filantropia e promozione del religioso.
NellEbraismo ha unattinenza con tzedakà in ebraico: צדקה?, la parola che tradotta letteralmente significa "giustizia" ed è comunemente usato per indicare la carità.

svolge l evento principale: san Rocco, su un podio, distribuisce la sua elemosina mentre una folla fervente lo circonda per ricevere la sua parte. Accorrono
Roberta D Adda, Lotto, Skira, Milano 2004. Altri progetti Wikimedia Commons Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su Elemosina di sant Antonino
L Elemosina di santa Elisabetta è un dipinto olio su tela 295 202 cm di Bartolomeo Schedoni del 1613 e conservato presso il palazzo reale di Napoli
quartiere Basilica Collegiata - San Giuliano. Santa Maria dell Elemosina Mater Elemosinae Madre di Dio Eleùsa misericordiosa, pietosa, che ha compassione
La scena di Francesco che dona il mantello a un povero o Elemosina del mantello è una delle ventotto scene del ciclo di affreschi delle Storie di san
La Distribuzione delle elemosine e morte di Anania è un affresco di Masaccio facente parte della decorazione della Cappella Brancacci nella chiesa di
863889 E37.645556 14.863889 La basilica collegiata santuario di Santa Maria dell Elemosina è la basilica principale di Biancavilla. Ha ricevuto i titoli di primaziale
Belisario chiede l elemosina è un quadro del pittore francese Jacques - Louis David del 1781. Descrive la vicenda del generale bizantino Belisario, rappresentato
mentire al pubblico con la richiesta di elemosina senza trovarsi in condizioni di reale povertà o utilizzare l elemosina per l acquisto di alcol, droga o altri
San Lorenzo distribuisce le elemosine è un affresco 271x205 cm della Cappella Niccolina, decorata nel palazzo Apostolico in Vaticano da Beato Angelico

9: 103 Spesso tradotta con elemosina la zakāt non ha in sé alcun elemento di volontarietà per la vera e propria elemosina si usa il termine sadaqa
1975 Agape Amor di Dio Cristianesimo Carità Pollaiolo Deus caritas est Elemosina Virtù teologali Caritas romana Altri progetti Wikiquote Wikizionario Wikimedia
Santo Stefano riceve il diaconato e distribuisce le elemosine è un affresco della Cappella Niccolina, dipinta nel palazzo Apostolico in Vaticano da Beato
XVIII. L autore lo descrive come un laico cappuccino che chiede noci in elemosina ad ogni casa. Nel capitolo III Lucia, per mandarlo a chiamare Padre Cristoforo
praticano ancora una vita di stretta clausura in estrema povertà fatta di elemosina Nel parlatorio è custodita una piccola statua di Gesù Bambino, attribuito
delle religioni, Garzanti, 2004 Beneficenza Dottrina delle indulgenze Elemosina Finanza etica Ordini mendicanti Povertà Sistemi di scambio non monetario
nati all epoca, ora si rechino sulla diga in cerca di commiserazione ed elemosina da parte dei turisti. Ricordano come la loro vita sia cambiata, i paesani
L uomo più furbo 4: 04 Del tutto personale 4: 38 Preferisco così 4: 30 Elemosina 3: 37 La tua realtà 5: 06 Adesso stop La traccia dura 4: 46: dopo qualche
Giovan Battista Naldini completata nel 1591 dal Curradi e l intensa Elemosina di san Tommaso 1660 di Lorenzo Lippi all opposto sono un Immacolata
territorio di Muret. Visse una vita austera fatta di digiuni, preghiera ed elemosina e la tradizione riporta diversi suoi miracoli, in particolare la guarigione
altri, durante la predicazione del Sutra Anattalakkhana. Aśvajit era in elemosina a Rajagaha, quando Sariputta, alla ricerca dell illuminazione, lo vide